Una premessa è d’obbligo: la scelta dell’olio da massaggio da utilizzare è estremamente soggettiva. Molte essenze, infatti, presentano qualità terapeutiche simili, di conseguenza il gusto personale è un elemento imprescindibile che vi guiderà nella scelta.

Per prima cosa è necessario tener conto del tipo di trattamento che s’intende eseguire, del soggetto ricevente, degli obiettivi e dell’eventuale disturbo sul quale si vuole intervenire.

Come regola di principio è preferibile scegliere prodotti naturali, ovvero oli spremuti a freddo senza l’utilizzo di solventi.

Tra gli oli di base più utilizzati ci sono:

Olio di mandorla dolce, ottenuto per pressione a freddo dei semi del Prunus Amygdalus. È un olio dalle elevate proprietà emollienti e nutritive, molto utilizzato in prodotti e preparati dermo-cosmetici. Ha un odore delicato, viene assorbito dalla cute abbastanza lentamente ed è indicato per ogni tipo di pelle.

Olio di Jojoba, realizzato dai semi di un arbusto originario dell’America del Nord, ha elevate proprietà nutrienti, idratanti ed emollienti per la cute. È ricco di vitamine e minerali quali zinco, iodio e rame e, allo stato puro, si presenta incolore e inodore.

Olio di Avocado, estratto dalla spremitura o centrifugazione della polpa del frutto. È un olio dal colore verde intenso, piuttosto scorrevole ma non unge molto. Particolarmente adatto al trattamento delle pelli secche, disidratate e mature si distingue per le sue proprietà nutrienti e rigeneranti.

Olio di Germe di Grano, ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi di Triticum Vulgare. È un olio piuttosto viscoso, di colore arancione scuro, ricco di vitamina E. Grazie alla sua composizione affine al sebo cutaneo è particolarmente efficace contro l’aridità della pelle. Molto adatto come olio anti-invecchiamento e ringiovanente si presta bene ai trattamenti rivolti agli sportivi grazie alle sue proprietà lenitive dell’affaticamento muscolare. Essendo troppo denso per essere utilizzato da solo, si consiglia di aggiungere il 10% ad altri oli base.

Olio di Borragine, estratto dai semi della pianta di Borragine. Ricco di omega sei è un vero e proprio elisir di bellezza per la pelle, oltre ad essere un potente antiinfiammatorio.

Agli oli di base è possibile associare specifiche essenze, a seconda del massaggio:

Per un trattamento rilassante è consigliato aggiungere alcune gocce di essenza di Lavanda, Arancio Amaro o Bergamotto.

Per alleviare la tensione muscolare sono indicate invece essenze di limone, ginepro o rosmarino.

Nei casi di pressione alta o palpitazioni si posso utilizzare gli estratti di Ylang-Ylang, Lavanda e Neroli.

 

 


Leave a Reply